23 maggio 2017 / 09:23 / tra 6 mesi

Dollaro recupera terreno, sterlina cede dopo attentato Manchester

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro tenta di recuperare terreno nei confronti delle principali divise. I segnali di rafforzamento dell‘economia tedesca e i rendimenti dei treasuries sui minimi compensano ampiamente la tentazione degli investitori di prendere beneficio sulla peggiore settimana registrata dal biglietto verde nell‘arco di dodici mesi.

Banconote in dollari, euro e sterline. REUTERS/Dado Ruvic/Illustration

L‘euro/dollaro stamattina è salito fino a 1,1267, massimo dall‘elezione di Donald Trump, lo scorso novembre, grazie anche ai buoni dati economici, i Pmi preliminari di maggio di Francia, Germania e zona euro e l‘Ifo tedesco, sempre di maggio.

Nel pomeriggio il cross tra moneta unica e dollaro ha ritracciato.

Ieri l‘euro ha beneficiato delle dichiarazioni del cancelliere tedesco, Angela Merkel, che ha puntato il dito contro l‘eccessiva debolezza della moneta unica come responsabile del surplus commerciale della Germania.

L‘attentato di Manchester ha avuto un impatto contenuto sulla sterlina: la divisa britannica cede lo 0,13% nei confronti dell‘euro, lo 0,17% sul dollaro e lo 0,28% sullo yen.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below