12 maggio 2017 / 06:39 / 7 mesi fa

Borsa Tokyo chiude in calo, si allontana da soglia 20.000 punti

ROMA (Reuters) - Il mercato azionario giapponese ha chiuso in calo dopo essersi avvicinato ai massimi da un anno e mezzo, in un momento di pausa nel rally iniziato a metà aprile, mentre gli scambi sono stati influenzati da risultati societari misti con Nissan Motor che ha aumentato a sorpresa il dividendo.

** L‘indice Nikkei ha chiuso con un calo dello 0,39%, a 19.883,90 punti. Stesso calo percentuale per il più ampio Topix, che scende a 1.580,71 punti.

** Fin qui il Nikkei ha guadagnato oltre il 3% sul mese e il 9% dal minimo del 17 aprile scorso. Entrambi gli indici poi registrano quattro settimane consecutive di rialzo.

** “Ci sono molti che non sono riusciti a prendere beneficio a marzo, quando il Nikkei era poco sotto quota 20.000, dunque probabilmente si mettono a vendere ora”, dice Soichiro Monji, chief strategist di Daiwa SB Investments.

** Ma alcuni attori del mercato aspettano che l‘indice passi la soglia dei 20.000 punti, dato che le prospettive per l‘economia globale sono positive. ** Intanto il mercato è concentrato sui risultati aziendali, che oggi toccheranno il picco stagionale. ** Complessivamente, tra le società che hanno già annunciato i risultati, c‘è un aumento del 3,6% dell‘utile operativo per l‘anno che si è concluso a marzo 2017, dice Kenji Abe, chief strategist di Okasan Securities: “Fin qui, le sorprese positive e negative si sono bilanciate. I profitti non sono stati particolarmente forti ma non c‘è neanche tanto da preoccuparsi”. ** L‘internet company Rakuten ha guadagnato oltre il 10% dopo aver annunciato ieri una forte crescita dei profitti nel trimestre.

** Crescono in genere i gruppi della distribuzione: nel trimestre i titoli del comparto si sono apprezzati del 7%, rispetto a un aumento medio del 4,2% del Topix.

** Salgono quasi del 10% i grandi magazzini Marui Group dopo l‘annuncio di robusti profitti e di un buy-back azionario.

** Vanno invece male le case automobilistiche, a seguito del rimbalzo dello yen sul dollaro. In controtendenza Nissan, che guadagna oltre il 3% grazie all‘aumento del dividendo nonostante la previsione di un inatteso calo nei profitti e di una guidance inferiore a quanto atteso dagli analisti.

(Hideyuki Sano)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below