27 aprile 2017 / 07:15 / 6 mesi fa

Banca del Giappone più ottimista su economia, conferma politica monetaria

TOKYO (Reuters) - Banca del Giappone ha confermato come da attese la propria politica monetaria ultraccomodante, mostrandosi tuttavia più ottimista sullo stato dell‘economia, a segnalare la propria fiducia che la risalita della domanda estera possa contribuire a sostenere una ripresa guidata dall‘export.

Il target per il rendimento del titoli di Stato a dieci anni resta intorno allo zero, mentre quello per il tasso d‘interesse a breve termine a -0,1%. Ribadito l‘impegno ad acquistare governativi nazionali aumentando il proprio portafoglio di 80 mila miliardi di yen l‘anno.

Al termine del meeting di politica monetaria, per la prima volta da marzo 2008, l‘istituto centrale nipponico ha utilizzato il termine “espansione” per descrivere la fase della congiuntura in corso, mettendo in evidenza l‘assenza di necessità di nuove misure stimolo.

Tuttavia, l‘istituto centrale ha marginalmente tagliato la stima d‘inflazione per l‘attuale anno fiscale, suggerendo l‘intenzione di mantenere il massiccio programma di stimolo finché non verrà raggiunto l‘ambizioso obiettivo del 2%.

Secondo le proiezioni confermate oggi, tale target sarà centrato entro l‘anno fiscale che termina a marzo 2019.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below