25 aprile 2017 / 10:22 / 6 mesi fa

Greggio tenta recupero dopo sei sedute di perdite

LONDRA (Reuters) - Seduta di modesto rimbalzo per il greggio, che interrompe una serie negativa di sei giorni, ma la cautela continua a prevalere ala luce dei dubbi sull‘effettiva capacità dell‘Opec di innescare un decumulo delle scorte petrolifere globali.

Intorno alle 12,05 italiane il contratto sul Brent con consegna giugno avanza di 14 cent a 51,74 dollari al barile e la scadenza analoga sul greggio leggero Usa guadagna 15 cent a quota 49,38.

Il Brent è in calo del 10% da fine 2016, nonostante gli sforzi guidati da Opec e Russia di tagliare la produzione di 1,8 milioni di barili al giorno nella prima metà del 2017.

JPMorgan nell‘ultima nota settimanale ai clienti sottolinea come sia “evidente che... i mercati petroliferi stanno ancora faticando per liberarsi dell‘eccesso di offerta”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below