25 aprile 2017 / 06:47 / tra 8 mesi

Borse Asia-Pacifico vicine a massimi 2 anni, euro stabile dopo voto Francia

25 aprile (Reuters) - Le borse dell‘area Asia-Pacifico sono positive oggi, vicine ai massimi da due anni, spinte dal rinnovato appetito per il rischio dopo la vittoria centrista al primo turno delle elezioni presidenziali in Francia, che ha determinato il rialzo dell‘euro e ha messo pressione sugli asset rifugio.

Una donna monitora i prezzi delle azioni su un monitor, in un'agenzia di brokeraggio a New Taipei. REUTERS/Pichi Chuang

L‘indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,20 segna +0,80% a 485,34 punti. Il benchmark giapponese Nikkei ha chiuso in rialzo dell‘1,08%.

“I mercati asiatici sembrano continuare a beneficiare del sollievo dopo il primo turno elettorale in Francia”, ha detto Jingyi Pan, market strategist di IG a Singapore.

La promessa del presidente Usa Donald Trump di un annuncio, domani, di una riforma fiscale potrebbe spingere ulteriormente i mercati, aggiunge l‘esperta.

Rimbalzo per SHANGHAI dopo il forte sell-off della seduta precedente.

Sale anche HONG KONG. Il titolo Prada guadagna il 2% circa.

Chiusura in rialzo dell‘1,3% per TAIWAN.

SEUL vicina ai massimi da 6 anni; positive SINGAPORE e MUMBAI.

Chiusa per festività SYDNEY.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below