24 aprile 2017 / 07:50 / 8 mesi fa

Euro brilla dopo voto Francia, crolla volatilità implicita

LONDRA (Reuters) - L‘euro è in rialzo sulle principali controparti, dopo l‘esito del primo turno delle presidenziali francesi, che ha visto il candidato centrista pro-Ue Emmanuel Macron prevalere sulla candidata di estrema destra anti-Ue Marine Le Pen, scongiurando i timori della vigilia.

** Macron, che ha ricevuto l‘endorsement di conservatori e socialisti, è in netto vantaggio (di 25-30 punti) nei sondaggi per il secondo turno, in agenda il 7 maggio. Sembra dunque scongiurato lo scenario di un‘affermazione della leader del Front National, favorevole ad un‘uscita della Francia dalla valuta unica.

** Intorno alle 9,35 l‘euro passa di mano a 1,0841 dollari da 1,0726 della chiusura di venerdì, dopo un picco a 1,0935 dollari, massimo da cinque mesi. Euro in deciso rialzo anche sullo yen a 119,38 da 116,98. La valuta giapponese, che tende a sottoperformare nelle fasi di appetito per il rischio, perde terreno anche nei confronti del dollaro, in rialzo a 110,07 yen da 109,07 della chiusura.

** Da segnalare come l‘indice che misura la volatilità implicita sia sceso bruscamente, a segnalare come gli investitori abbiano ridotto le proprie scommesse su un esito a sorpresa del secondo turno delle presidenziali. L‘indice di volatilità a un mese della valuta unica è sceso a 8,4 da 12,85 della chiusura venerdì, segnando la riduzione giornaliera più marcata mai registrata.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below