12 aprile 2017 / 13:36 / 8 mesi fa

ChemChina, acquisizione di Syngenta ottiene via libera regolatorio in Cina

ZURIGO (Reuters) - Il progetto da 43 miliardi di dollari di ChemChina per rilevare il gruppo di pesticidi e semi svizzero Syngenta ha ottenuto il via libera del ministero del Commercio cinese, secondo quanro riferiscono le due società.

“Questo rappresenta un ulteriore step verso il closing della transazione, che dovrebbe realizzarsi nella seconda metà del 2017”, dicono in una nota.

Il via libera cinese è arrivato senza porre alcuna condizione, sottolinea Syngenta in una mail.

L‘accordo deve ancora ricevere l‘ok regolatorio da parte dell‘India dopo che sia gli Usa sia le autorità sulla competizione della Ue hanno dato il via libera condizionato la scorsa settimana, così come ha fatto la Commissione antitrust messicana questa settimana.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below