April 12, 2017 / 11:21 AM / a year ago

Greggio positivo dopo indiscrezioni su tagli produzione, ma pesano dati Eia

(Reuters) - Il greggio estende il rialzo nell’ottava giornata consecutiva con segno positivo, dopo le indiscrezioni di ieri secondo cui l’Arabia Saudita intenderebbe spingere gli altri componenti dell’Opec e altri Paesi a estendere i tagli della produzione a oltre giugno, secondo indiscrezioni di ieri

Intorno alle 12,40 italiane il contratto sul Brent per consegna giugno sale di 35 cent a 56,58 dollari al barile. La scadenza maggio del greggio leggero Usa segna +28 cent a 53,68.

“Visti gli sviluppi di ieri è piuttosto sorprendente che ci siano stati rialzi tutto sommato limitati”, dice l’analista di PVM Oil Associates, Tamas Varga. “Forse i dati Eia ... rendono gli acquirenti più cauti”.

La Energy Information Administration (EIA) ha detto ieri che la produzione di greggio Usa del 2018 salirà a 9,9 milioni di barili al giorno, da 9,22 quest’anno. La domanda si prevede aumenti di 340.000 barili al giorno nel 2018.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below