12 aprile 2017 / 07:25 / 8 mesi fa

Francia conferma stime +1,5% Pil in 2017, rivede leggermente attese su deficit

PARIGI (Reuters) - Il governo francese ha lasciato invariate le stime di crescita per il 2017 a +1,5% in occasione dell‘aggiornamento dei suoi piani di finanza pubblica di lungo termine, che un‘authority fiscale indipendente ha giudicato plausibili.

Parigi ha rivisto invece la stima sul deficit al 2,8% del Pil dal precedente 2,7% dopo che il deficit 2016 è risultato leggermente maggiore di quello atteso.

Il governo del presidente uscente Francois Hollande invierà le stime contenute nel programma di stabilità alla Commissione europea nelle prossime settimane.

Le previsioni sono di un Pil in crescita dell‘1,5% quest‘anno e il prossimo per poi accelerare a +1,7% nel 2020. Le stime potrebbero però essere riviste dal nuovo governo che si insedierà dopo le elezioni presidenziali in programma il mese prossimo.

L‘Alto consiglio per le finanze pubbliche, che ha il compito di esprimere un giudizio sulle stime del governo, ha giudicato ragionevoli le previsioni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below