10 aprile 2017 / 10:22 / 8 mesi fa

Greggio supera quota 55 dlr al barile su chiusura giacimento Libia, Siria

LONDRA (Reuters) - Il petrolio balza ulteriormente oltre 55 dollari al barile sostenuto da un‘altra chiusura del più grande giacimento petrolifero della Libia e dall‘incremento delle tensioni dopo l‘attacco missilistico Usa in Siria.

Il giacimento libico Sharara è stato chiuso ieri dopo che ignoti hanno bloccato l‘oleodotto che porta al terminale petrolifero, secondo una fonte petrolifera libica. Il giacimento era appena tornato a produrre dopo un stop di una settimana a inizio aprile.

“Un elevato, non programmato stop alla produzione sta dando una spinta ai prezzi del petrolio”, osserva un broker.

Il Brent sale di 42 centesimi a 55,66 dollari al barile, mentre il greggio Usa cresce di 33 centesimi a 52,57 dollari.

Il prezzo del petrolio sta salendo anche a causa delle maggiori tensioni in Medioriente, dove si trova più di un quarto della produzione petrolifera mondiale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below