April 10, 2017 / 6:47 AM / 2 years ago

Borse Asia in calo su rischi geopolitici in aumento

10 aprile (Reuters) - Le borse dell’area Asia-Pacifico sono oggi in leggero calo dopo che i nuovi rischi geopolitici hanno spinto gli investitori a favorire beni-rifugio come i titoli di Stato, mentre il dollaro si rafforza sulle prospettive di nuovi interventi restrittivi della Federal Reserve.

L’indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,30 circa segna -0,11 a 478,76. Il benchmark giapponese Nikkei ha chiuso in rialzo dello 0,7%.

Lo scenario di cautela, alimentato dalle tensioni in Medio Oriente e nella penisola coreana, contrasta comunque con l’ottimismo crescente sulle prospettive della crescita globale, con i dati cinesi in arrivo questa settimana che dovrebbero confermare il trend.

Ieri i consiglieri del presidente americano Donald Trump hanno dato indicazioni diverse sulla direzione in cui si muove la politica Usa dopo l’attacco in Siria, mentre il segtetario di Stato Rex Tillerson ha detto che l’intervento è un avvertimento ad altre nazioni, compresa la Corea del Nord.

“Il rischio gepolitico continuerà a mantenere in mercati in calo in settimana anche se ci saranno opportunità per certi titoli o alcuni comparti”, dice Alex Wong, fund manager di Ample Capital a Hong Kong.

“Il rischio di un conflitto (nella penisola coreana) è certamente aumentato e questo dovrebbe mantenere il dollaro forte contro la maggior parte delle monete asiatiche; aiutano anche i commenti dei falchi della Federal Reserve”, dice Gao Qi, FX strategist per Scotiabank a Singapore.

Gli indicatori del rischio sono in rialzo. Il Cboe volatily index scambia a 13 rispetto agli 11 circa di inzio marzo, spingendo alcuni analisti a prevedere un calo globale delle borse. Gli ultimi dati indicano che nella settimana terminata il 5 aprile gli investitori hanno ridotto le esposizioni sia sui mercati emergenti che su quelli sviluppati.

** SHANGHAI è in calo per le prese di profitto dopo tre giorni consecutivi di rally, a seguito della decisione di Pechino di dare vita a una nuova zona economica nella provincia di Hebei.

** HONG KONG piatta, mentre riemergono timori sui flussi di capitale verso la borsa dell’ex colonia britannica. Prada perde l’1%.

** SYDNEY ha chiuso in netto rialzo, è la migliore piazza della regione.

** TAIWAN è piatta, con il rialzo dei titoli finanziari controbilanciato dal calo del comparto sanitario dopo la notizia che il governo si appresterebbe a uscire dal capitale di alcune aziende.

** SEUL in netto calo, vicina ai minimi da quattro settimane, sui rischi geopolitici.

SINGAPORE e MUMBAI sostanzialmente piatte.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below