7 aprile 2017 / 15:15 / tra 8 mesi

Borsa Usa in calo su dati lavoro deboli, attacco missilistico in Siria

NEW YORK (Reuters) - L‘azionario Usa appare in calo in una seduta dagli scambi volatili sulla scia dei deludenti dati sul mercato del lavoro americano e dei timori provocati dall‘attacco missilistico statunitense in Siria.

A marzo gli occupati non agricoli hanno registrato un aumento di 98.000 unità, il minimo di 10 mesi e ben al di sotto delle attese degli economisti per un incremento di 180.000 unità.

A soffrire di più i finanziari con l‘indice S&P 500 del settore che cede lo 0,4%, zavorrato dai bancari.

La notizia dell‘attacco missilistico Usa contro una base aerea siriana nella provincia di Homs ha penalizzato i lisitini di tutto il mondo anche se la maggior parte delle perdite sono state compensate dopo che funzionari Usa hanno detto che l‘attacco non rappresenta l‘inizio di un‘escalation.

“Siamo ancora sui massimi ma i dati sul mercato del lavoro Usa hanno offerto agli investitori una ragione per una rapida reazione di riflesso condizionato”, spiega Sean Lynch, co-head global equity strategy al Wells Fargo Investment Institute.

** Attorno alle 16,30, l‘indice Dow Jones cede lo 0,15%, l‘S&P 500 lo 0,17% e il Nasdaq lo 0,26%.

** I titoli legati alla difesa sono balzati sulla notizia dell‘attacco missilistico, con Raytheon, che produce i missili Tomahawk utilizzati nell‘attacco, in rialzo dello 0,7%, dopo un rialzo di oltre il 3%, e Lockheed Martin del 2,5%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below