31 marzo 2017 / 10:24 / 7 mesi fa

Borse Europa deboli a metà seduta, giù Old Mutual

La sala operativa della borsa di Francoforte. REUTERS/Staff/Remote

LONDRA (Reuters) - L‘azionario europeo è debole a metà seduta, appesantito dal calo dei minerari e dalle nette perdite dell‘assicurativo Old Mutual e di altri titoli con esposizione in Sudafrica.

Alle 12 italiane il paneuropeo STOXX 600 segna -0,27%, pur apprestandosi a chiudere oggi il trimestre con un bilancio positivo del 5%. Si tratta del terzo trimestre consecutivo di guadagni.

Alla stessa ora Londra -0,43, Francoforte -0,04 e Parigi -0,23. Il rally delle borse europee in questi mesi è stato guidato da dati macro in miglioramento, risultati forti, e una serie di deal sul fronte M&A nella regione che hanno fatto da contrappeso ai timori legati alle elezioni in Francia e Germania e alla Brexit.

Secondo gli ultimi dati settimanali di Bank of America Merrill Lynch, l‘azionario europeo ha attratto capitali per 1,5 miliardi di dollari - miglior bilancio in 60 settimane - con gli investitori che sembrano essersi tranquillizzati rispetto alla possibilità di una vittoria della candidata francese di estrema destra Marine Le Pen nelle prossime elezioni presidenziali.

L‘indice Basic Resources cede l‘1,7%, peggior comparto oggi a seguito del calo dei prezzi del rame. Anglo American tra i minerari è il più debole questa mattina con un ribasso del 3,6%.

Old Mutual è il titolo peggiore del listino, con una discesa superiore al 7% a seguito del calo del rand e dei bond sudafricani, dovuto ad un rimpasto di governo voluto dal presidente Jacob Zuma, nel quale è stato defenestrato il ministro delle Finanze. Altri titoli esposti in Sudafrica sono in ribasso questa mattina in Europa. Investec cede il 7%, Mediclinic il 2,8% e Mondi il 2,4%, mentre la sudafricana quotata a Francoforte Steinhoff lascia sul terreno il 4%.

In netta discesa anche la danese Genmab dopo che la rivale Janssen ha iniziato la sperimentazione di un nuovo farmaco.

Tra i titoli positivi oggi, l‘utility tedesca RWE che sale del 2,7% dopo l‘upgrade di Oddo Seydler a “buy”. Anche la britannica Direct Line guadagna il 3,4% aiutata da un upgrade sul titolo.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below