23 marzo 2017 / 10:19 / tra 9 mesi

Dollaro stabile dopo calo in attesa voto sanità Usa

LONDRA (Reuters) - Il dollaro si è fermato poco sotto 1,08 euro dopo i recenti cali ed è salito dai minimi dei quattro mesi toccati contro lo yen a 110,75 nel settimo giorno consecutivo di calo. Ogni slancio della valuta Usa è però limitato dai dubbi sulla capacità dell‘amministrazione Trump di portare a termine le riforme promesse in attesa del voto al Congresso Usa su quella del sistema sanitario.

** “Abbiamo un pattern che si mantiene in vista del voto sulla sanità stasera”, dice Richard Cochinos, strategist di Citi. “E’ un voto critico per come la comunità macro vede le prospettive. Se non riescono ad approvarla, allora sarà difficile una revisione del sistema fiscale. Mette tutto in questione e rischiamo di vedere il dollaro sotto 110 yen”.

** La riforma della sanità promossa dalla nuova amministrazione Usa - e che dovrebbe sostituire l‘Obamacare - viene messa oggi al voto dal Congresso. L‘attuale presidente Usa sta cercando di raccogliere sostegno attorno alla sua riforma, ma gli investitori temono che una bocciatura rappresenterebbe un problema per i promessi tagli alle tasse che si spera determinino crescita, inflazione e strette monetarie.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below