22 marzo 2017 / 11:48 / tra 9 mesi

Borse Europa a minimi due settimane con banche e minerari

LONDRA, 22 marzo (Reuters) - L‘azionario europeo è sui minimi delle ultime due settimane a metà seduta, estendendo le perdite di ieri appesantito dal calo di minerari ebanche. Alle 11,45 italiane il paneuropeo STOXX 600 segna -0,69%, mentre i minerari cedono l‘1,4%, penalizzati dal prezzo del rame ai minimi da quattordici giorni, e i bancari l‘1,6.

Operatori a lavoro. REUTERS/Lucas Jackson

Il mercato comincia a nutrire qualche timore sulle politiche economiche avviate dalla nuova amministrazione Trump in Usa.

Tra i titoli peggiori del paniere, l‘olandese ING Groep perde il 5,7% dopo essere stato colpito da un‘inchiesta che potrebbe dar luogo a multe significative. Raiffeisen Bank cala del 6,4% dopo che Immigon ha completato la vendita di 9,92 milioni di azioni della banca austriaca. Ma la maglia nera va a Gemalto, che perde oltre il 20%, nella peggior performance giornaliera di sempre. La compagnia olandese ha tagliato le sue previsioni sui profitti.

Sulla scia di Gemalto Ingenico lascia sul terreno il 4%. Tra i minerari, generalmente negativi, si segnala il segno più di Randgold Resources e Polymetal International.

Il mood degli investitori, non molto incline al rischio in questo momento, aiuta i difensivi come l‘utility portoghese EDP e la spagnola Endesa, anche se il settore resta lievemente negativo.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below