March 22, 2017 / 11:13 AM / a year ago

Greggio, prezzo scivola a minimi tre mesi su scorte Usa abbondanti

LONDRA (Reuters) - I prezzi del petrolio scivolono ai minimi da tre mesi dopo i dati che mostrano come le scorte di greggio Usa siano salite oltre le attese, mettendo pressione sull‘Opec affinché estenda i tagli alla produzione oltre giugno.

L‘accordo fra i Paesi del cartello e fra altri produttori fuori dall‘Opec per ridurre la produzione di 1,8 milioni di barili al giorno nel primo semestre ha avuto un impatto limitato sulle abbondanti scorte petrolifere.

Il Brent benchmark cede 82 centesimi a 50,14 dollari al barile, dopo essere sceso a 50,05 dollari, il livello più basso da quando l‘Opec lo scorso 30 novemnbre ha annunciato il piano di tagli, con un accordo raggiunto poi a dicembre.

Il greggio Usa cede 70 centesimi a 47,54 dollari al barile, ai minimi da tre mesi,

“Più il prezzo scenderà, maggiore sarà la pressione sull‘Opec affinché estenda i tagli”, osserva un broker.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below