16 marzo 2017 / 13:28 / 7 mesi fa

Banca Inghilterra conferma tassi ma un membro comitato vota per rialzo

LONDRA (Reuters) - Banca d‘Inghilterra ha confermato il costo del denaro a 0,25%, mantenendo invariato il target del programma di quantitative easing sui titoli di Stato a 435 miliardi di sterline e quello sui corporate bond a 10 miliardi.

E’ quanto deciso nella riunione di politica monetaria dell‘istituto contrale britannico, che ha rispettato le attese degli analisti. Unica sorpresa il voto non unanime del comitato riguardo i tassi d‘interesse.

Kristin Forbes, che lascerà l‘incarico a giugno, ha infatti votato per un rialzo del costo del denaro di un quarto di punto e alcuni dei colleghi, pur decidendo di confermarlo al minimo storico, hanno espresso la sensazione che non passerà molto tempo perchè si muovano nella stessa direzione di Forbes, ha fatto sapere l‘istituto centrale.

Si tratta del primo voto non unanime di Banca d‘Inghilterra dallo scorso luglio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below