15 marzo 2017 / 08:36 / 7 mesi fa

BTP chiudono positivi, su mercato minori timori per toni restrittivi Fed

MILANO (Reuters) - MILANO, 15 marzo (Reuters) - Chiusura positiva per i Btp, sui massimi, in un mercato concentrato sull‘attesa per la conclusione del meeting Fed, e che subito dopo dovrà fare i conti con altri passaggi di rilievo, dal risultato delle elezioni olandesi di oggi ai meeting di Bank of Japan e Banca d‘Inghilterra di domani.

** A favorire gli acquisti è la percezione di una riduzione dei rischi connessi proprio al meeting Fed, e al risultato del voto nei Paesi Bassi.

** Il tasso sul benchmark decennale italiano è sceso poco prima della chiusura fino al 2,27%, ai minimi da quasi una settimana, arretrando di una decina di centesimi sotto il livello di chiusura di ieri (2,36%); ieri il tasso si è spinto fino a quota 2,41%, massimo da novembre 2014, sostenuto dalle attese per una progressivo scostamento della Bce dall‘attuale linea ultra espansiva.

** Lo spread Italia/Germania ha terminato la seduta sul minimo intraday, riportandosi sotto la soglia dei 190 pb.

** Dato ormai per scontato un rialzo dei tassi di 25 pb questa sera, il mercato si concentra sulle prospettive che la Fed offrirà riguardo le successive mosse restrittive (in particolare con i ‘dots’, ovvero la media delle proiezioni sui tassi dei vari membri del Fomc, che al termine del meeting di dicembre indicavano tre rialzi nel 2017).

** Dopo alcune previsioni circolate in questi giorni su un possibile aumento del numero dei rialzi indicati per quest‘anno, tra gli operatori è tornata una maggiore cautela, alla luce anche delle incertezze riguardo lo stimolo fiscale annunciato dall‘amministrazione Trump. Il consensus resta dunque al momento su tre rialzi nel 2017 e per toni, da parte del governatore Yellen, non così restrittivi come ipotizzato nei giorni scorsi.

** Sul fronte delle elezioni olandesi, a lungo guardate come un primo possibile caso significativo di vittoria in Europa di forze anti sistema, gli ultimi sondaggi danno in vantaggio il partito dell‘attuale premier Rutte; inoltre le prese di posizione delle varie forze politiche sembrano in ogni caso escludere ogni possibilità di salita al governo dello schieramento anti-Ue e anti-immigrati guidato da Geert Wilders.

** Significativa nella seduta di domani sarà anche l‘offerta: Francia e Spagna mettono sul piatto carta a medio lungo per un importo fino a 14 miliardi di euro.

** Per venerdì il Tesoro ha annunciato un‘operazione di concambio in titoli di Stato, per un importo massimo di 2 miliardi: in offerta ci sarà il Btp agosto 2034, a fronte del ritiro di cinque Btp e Btpei con scadenze sul 2017 e il 2018

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below