14 marzo 2017 / 07:58 / 7 mesi fa

Cina, solido inizio 2017 per produzione industriale e investimenti

PECHINO (Reuters) - Serie di dati promettenti dalla Cina, che ha iniziato il 2017 all‘insegna della brillantezza, grazie all‘apporto del credito bancario, alla frenetica attività infrastrutturale promossa dal governo e ad una ripartenza degli investimenti privati.

Operai cinesi a lavoro. REUTERS/Stringer

Nel periodo gennaio-febbraio, la produzione industriale è salita del 6,3% su anno, accompagnata da un incremento dell‘8,9% degli investimenti fissi.

Entrambe le rilevazioni superano le attese degli economisti: +6,2% per la produzione rispetto al +6,0% di dicembre; +8,2% per gli investimenti dopo il +8,1% complessivo del 2016.

I dati odierni segnalano anche un‘accelerazione degli investimenti privati -- +6,7% tra gennaio e febbraio rispetto al 3,2% dell‘anno scorso -- a sottolineare il ritorno di un buon appetito per gli investimenti da parte delle imprese dopo il momento di debolezza degli ultimi anni.

Delude invece le aspettative l‘andamento delle vendite al dettaglio, che salgono del 9,5% a gennaio-febbraio, meno del 10,9% della rilevazione precedente e del 10,5% stimato dagli economisti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below