24 febbraio 2017 / 10:32 / tra 10 mesi

Istat: fiducia consumatori febbraio cala a 106,6, clima imprese a massimo da dicembre 2015

ROMA (Reuters) - In febbraio l‘indice composito del clima di fiducia delle imprese aumenta a quota 104,0 dal 103,3 rivisto del mese precedente, attestandosi sul livello massimo da dicembre 2015.

Una donna acquista delle fragole a Milano. REUTERS/Stefano Rellandini

Lo comunica Istat, specificando che per quel che riguarda le sole imprese manifatturiere la fiducia nel mese in osservazione sale a 106,3 dal 105,0 rivisto del mese prima e oltre le attese degli analisti che lo vedevano a quota 104,6.

A febbraio il clima di fiducia dei consumatori scende invece per il secondo mese consecutivo passando da 108,6 (riv.) a 106,6, contro attese a quota 109,0. Si tratta del livello più basso da settembre 2016.

“Il peggioramento dell‘indice di fiducia dei consumatori riflette dinamiche omogenee per tutte le sue componenti: il clima economico e il clima personale mostrano segnali negativi passando, rispettivamente, da 124,6 a 121,2 e da 103,8 a 102,1; il clima corrente e quello futuro scendono, rispettivamente, da 107,6 a 104,7 e da 111,5 a 109,6”, spiega Istat.

Con riferimento alle imprese, nel mese di febbraio si registra un miglioramento della fiducia anche nel commercio al dettaglio (da 103,4 a 108,5 il relativo indice); nei servizi l‘indice passa da 105,4 a 105,5 e nelle costruzioni rimane stabile a quota 123,9.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below