22 febbraio 2017 / 07:34 / tra 10 mesi

Giappone, Kuroda: chances ridotte per nuovi tagli tassi ora, crescita accelera

TOKYO (Reuters) - La probabilità di ulterori tagli del costo del denaro giapponese in territorio ancor più negativo è molto bassa per ora.

Lo ha detto il governatore di Banca del Giappone Haruiko Kuroda, le cui dichiarazioni confermano le aspettative del mercato che non vede spazio per un ulteriore allentamento della politica monetaria nell‘immediato futuro.

In un intervento di fronte al Parlamento nazionale, Kuroda ha rilevato come la crescita stia accelerando, mantenendo l‘inflazione in corsa per centrare il target del 2% durante l‘anno fiscale che termina nel marzo 2019, in linea con le ultime previsioni dell‘istituto centrale nipponico.

Il banchiere centrale ha inoltre escluso che Banca del Giappone alzerà i propri target di rendimenti se i tassi a lungo termine incorporeranno un rialzo delle controparti estere, sospinti dalle aspettative di un progressivo rialzo del costo del denaro da parte della statunitense Federal Reserve.

“Manca ancora un po’ al nostro target d‘inflazione al 2%, quindi è ncessario mantenere un potente accomodamento monetario per centrare l‘obiettivo nel più breve termpo possibile”, ha sottolineato Kuroda.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below