21 febbraio 2017 / 12:16 / 10 mesi fa

Tim dice che Open Fiber sarà in ritardo su rete aree Infratel

MILANO (Reuters) - Telecom Italia (Tim) ritiene che arriverà ben prima della concorrente Open Fiber nella realizzazione della rete telefonica a banda ultralarga nelle aree a fallimento di mercato, oggetto dei bandi della società pubblica Infratel.

Si legge in un report di Deutsche Bank di oggi, che riassume il messaggio lanciato dalla società durante un recente roadshow.

Anche se Open Fiber, società controllata da Enel e dalla Cassa depositi e Prestiti, prosegue con la posa della rete “ci vorranno tre anni per arrivare a qualcosa di significativo e, per quella data, è probabile che Tim abbia già coperto quelle aree” con fibra ottica o con altre tecnologie ultrabrodaband.

“Fonti industriali suggeriscono che il governo sia consapevole che c‘è un problema di sovrapposizione della rete Infratel da posare con quella di Telecom Italia, ma per il momento vanno avanti”, si legge nel report.

Infratel, società controllata dal ministero dello Sviluppo ha ottenuto le offerte per un bando da 1,4 miliardi e uno da 1,25 miliardi per realizzare una rete con tecnolgoia ftth (fiber to the home) in Italia.

Tim ritiene inoltre che l‘asta sia poco attraente dal punto di vista finanziario. Le condizioni sono “molto strette per la società che investe” ed è rimborsata solo la differenza tra gli investimenti e il NPV (net present value) della concessione della durata di 20 anni.

Open Fiber è prima nella graduatoria su tutti i lotti del primo bando e Tim ha rinunciato a partecipare al secondo.

Non è stato possibile avere un commento immediato da Tim.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below