10 febbraio 2017 / 11:08 / 8 mesi fa

Greggio in salita su conformità record membri Opec a taglio produzione

LONDRA (Reuters) - I prezzi del petrolio sono in salita oggi di oltre l‘1% dopo che l‘International Energy Agency ha riportato una conformità record da parte dei Paesi membri Opec a implementare il taglio della produzione al fine di fare ripartire al rialzo i prezzi della materia prima.

** A gennaio i tagli sono stati pari al 90% dei volumi accordati, un record al rialzo per il primo mese di implementazione di un accordo di questo tipo da parte dei membri del cartello dei principali Paesi produttori di greggio, secondo l‘Iea.

** “Alcuni produttori, in particolare l‘Arabia Saudita, sembra che stiano tagliando più di quanto richiesto”, sostiene l‘agenzia.

** Intorno alle 12,35 il benchmark globale Brent LCO.c1 sale di 66 centesimi a 56,29 dollari al barile, toccando un massimo a 56,39 dollari al barile subito dopo il report. Il futures sul greggio West Texas Intermediate CLc1 tratta al rialzo di 56 centesimi a 56,56 dollari al barile.

** Secondo l‘Iea, se l‘attuale conformità ai tagli sarà rispettata, il surplus globale di quantitativi di greggio che sta pesando sui prezzi dovrebbe scendere di 600.000 barili al giorno nei prossimi sei mesi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below