February 8, 2017 / 8:00 AM / a year ago

Borse Asia-Pacifico miste, euro sotto pressione su incertezze Trump, voto Francia

8 febbraio (Reuters) - Le borse dell’area Asia-Pacifico sono miste oggi, con l’indice regionale che ha ritracciato per poi tornare in territorio positivo, mentre l’euro è sotto pressione, coi dubbi per le politiche del presidente Usa Donald Trump e le elezioni francesi che intaccano la fiducia degli investitori.

Trader al lavoro alla Hong Kong Exchanges. Foto del 5 dicembre 2016. REUTERS/Bobby Yip

L’indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,20 segna +0,16% a 456,87 punti. Il benchmark giapponese Nikkei ha chiuso in rialzo dello 0,51%.

“I mercati ora sono attenti ai rischi politici in Europa e negli Stati Uniti, dopo un rally questa settimana seguito ai robusti dati sull’occupazione Usa”, commenta Kenta Tadaide, senior economist del Mizuho Research Institute.

“I risultati societari sono stati abbastanza buoni finora. Ma senza dettagli sulle politiche economiche di Trump è difficile che il mercato diventi ottimista”, dice Masahiro Ichikawa, senior strategist di Sumitomo Mitsui Asset Management.

L’incertezza sulla politica valutaria della nuova amministrazione tiene in bilico anche i mercati dei cambi.

Intanto il gap tra decennali francesi e tedeschi si è esteso a 78 punti base, il livello più alto da fine 2012. Il candidato conservatore Francois Fillon, considerato il favorito poche settimane fa, al centro di uno scandalo, ha visto ridursi il sostegno a favore dell’indipendente di centro Emmanuel Macron e di Marie Le Pen, leader anti-Ue del Front National.

** SHANGHAI ha recuperato, dopo aver perso inizialmente terreno a causa del calo delle riserve di valuta estera sotto una soglia psicologica che ha pesato sul già fragile sentiment degli investitori.

** In rialzo HONG KONG. Prada perde l’1,41%.

** SEUL ha chiuso ai minimi da tre settimane, con la domanda da parte degli investitori esteri in calo dopo il rally dello won sul biglietto verde. Chiusura in calo anche per TAIWAN.

** MUMBAI leggermente negativa in attesa di una riunione di politica monetaria della banca centrale.

** SINGAPORE in territorio negativo, zavorrata dai settori telecomunicazioni, finanza e immobiliare.

** SYDNEY ha chiuso col segno più, grazie ai guadagni realizzati dai finanziari. Il titolo del gruppo minerario Rio Tinto ha guadagnato lo 0,81% dopo aver annunciato che pagherà un dividendo annuale sopra le attese (pari a 1,7 dollari per azione) dopo risultati migliori delle stime che hanno beneficiato della ripresa dei prezzi del minerale di ferro e di un taglio dei costi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below