February 6, 2017 / 11:39 AM / in a year

Greggio viaggia sui 57 dollari tra tensioni Usa-Iran e scorte in aumento

LONDRA (Reuters) - Il greggio a Londra tiene nell’intorno dei 57 dollari a causa di segnali contrastanti sul fronte della produzione e delle tensioni geopolitiche.

** Dopo l’ultimo test missilistico dell’Iran, il presidente Usa Donald Trump la scorsa settimana ha imposto sanzioni sia su individui sia su società legate alla guardia rivoluzionaria. Per contro le scorte Usa la scorsa settimana hanno registrato un balzo inatteso a causa dei prezzi alti.

** “Il tira e molla tra spinte rialziste e ribassiste è proseguito la scorsa settimana e non ci sono ancora chiari segnali su chi sarà il vincitore”, spiega Tamàs Varga, analista di Pvm. “Il risultato è un range nel quale i compratori si ritirano sopra 57 e ritengono che 54 sia un livello attraente per acquistare”.

** Poco prima delle 12 il futures Brent cede lo 0,16% a 56,71 dollari al barile, mentre il derivato Usa guadagna 0,08% a 53,91 dollari.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below