1 febbraio 2017 / 11:29 / 9 mesi fa

Zona euro, Pmi manifattura gennaio sale a 55,2, max da aprile 2011

La cancelliera tedesca Angela Merkel in un'immagine d'archivio. REUTERS/Hannibal Hanschke

BRUXELLES (Reuters) - Buon inizio d‘anno per l‘attività manifatturiera nella zona euro, che registra il tasso di crescita più elevato da circa sei anni.

Secondo l‘indagine Ihs Markit fra i direttori acquisti, a gennaio l‘indice Pmi manifatturiero è salito a 55,2 da 54,9 del mese precedente. La soglia di 50 separa contrazione ed espansione di un settore.

Si tratta del dato migliore dall‘aprile 2011.

La stima flash indicava un risultato leggermente inferiore (55,1).

Guardando alle componenti dell‘indice Pmi, la produzione manifatturiera a gennaio si è attestata a 56,1, in linea con il dato di dicembre e meglio della stima flash (55,9).

La componente della produzione futura è salita a 66,9 da 63,7 di dicembre, toccando il picco dal luglio 2012.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below