30 gennaio 2017 / 12:01 / 10 mesi fa

Borse Europa in calo su commodity e banche

MILANO (Reuters) - I mercati azionari europei oggi sono in calo, appesantiti dai titoli legati alle commodity e da quelli bancari, anche se le ipotesi su fusioni e acquisizioni danno un po’ di slancio a Vodafone, uno degli stock migliori della giornata.

Francoforte, Londra e Parigi sono tutte nettamente negative.

L‘indice pan-europeo di borsa STOXX 600 perde lo 0,7% alle 12,40 circa, mentre il clima tra gli investitori è peggiorato dopo l‘ordine esecutivo emesso dal presidente Usa Donald Trump per bloccare gli ingressi dei cittadini di alcuni paesi musulmani, aumentando i timori sull‘impatto delle sue politiche sul commercio mondiale e l‘economia.

Ma nonostante le perdite, l‘indice è ancora positivo di circa lo 0,5% per gennaio, e potrebbe archiviare il terzo mese consecutivo in rialzo. L‘aumento registrato nelle ultime settimane rifletteva l‘ottimismo sui piani di Trump per rilanciare l‘economia con tagli alle tasse e deregulation, nonché il buon avvio della stagione dei guadagni e le crescenti ipotesi di fusioni.

Vodafone cresce del 2,6%, dopo che il gruppo telefonico britannico ha reso noto il negoziato sulla fusione tra la propria unità indiana con Idea, in un accordo fatto tutto in azioni, che potrebbe contribuire a contrastare la concorrenza.

“Bisognava fare qualcosa e questa fusione potrebbe essere il modo per rafforzare la mano di Vodafone nella guerra dei prezzi in India”, dice in una nota l‘analista di ETX Capital Neil Wilson.

Oggi i negoziati in corso su fusioni e acquisizioni stanno aiutando la società britannica di engineering Atkins WS, che cresce del 5% sulla notizia della proposta di fusione da 4 miliardi di dollari da parte dell‘americana CH2M.

Ma le notizie positive sono comunque oscurate dalla debolezza del comparto petrolio e gas e di quello estrattivo, dopo che i prezzi del greggio sono in ribasso e il rame è sceso dai picchi massimi delle ultime otto settimane.

BP, Total e Royal Dutch Shell sono tutte in perdita, mentre la società di stoccaggio di prodotti petroliferi Vopak e la società di raffineria Neste perdono pesantemente dopo il downgrade di Goldman Sachs.

Risente dell‘upgrade di UBS la tedesca Software, che cresce di oltre il 6%. ** Le banche sono in perdita, anche a seguito del calo di UniCredit

(Danilo Masoni)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below