January 25, 2017 / 7:51 AM / 2 years ago

Giappone, prima crescita export dopo 15 mesi, rischi da protezionismo Usa

TOKYO (Reuters) - Prima espansione dopo 15 mesi per le esportazioni giapponesi, che a dicembre hanno registrato una crescita migliore delle attese, grazie alle solide vendite di prodotti elettronici e componenti per auto.

Giappone, prima crescita export dopo 15 mesi, rischi da protezionismo Usa. REUTERS/Kim Kyung-Hoon

Un segnale positivo per l’economia nipponica, fortemente dipendente dall’export, anche se l’impronta protezionistica del neo presidente statunitense Donald Trump — che questa settimana ha formalizzato il ritiro dal trattato di libero scambio Trans Pacifico Tpp — pone dei rischi concreti.

Secondo i numeri del ministero delle Finanze, a dicembre l’export giapponese è cresciuto di 5,4% anno su anno dopo -0,4% segnato a novembre. La mediana delle attese degli economisti interpellati da Reuters in un sondaggio proiettava per dicembre un incremento di 1,2%.

Flessione del 2,6% per le importazioni, mentre le attese erano per un calo più contenuto, dello 0,8% dopo -8,8% di novembre.

Ne è derivata una bilancia commerciale in attivo per 641,4 miliardi di yen contro attese per un surplus di 270 miliardi dopo 152,5 miliardi di novembre.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below