January 20, 2017 / 1:53 PM / a year ago

Dollaro recupera leggermente terreno, ferve dibattito su Trump

NEW YORK (Reuters) - Al termine di una settimana volatile, contrassegnata dal forte clima di incertezza su quali saranno i provvedimenti concreti in tema di politica economica e fiscale della nuova amministrazione Usa, il dollaro torna a guadagnare qualche posizione, nei confronti dello yen più che dell‘euro.

** A livello di indice il biglietto verde risulta in progresso di circa 4% rispetto a novembre, al momento della vittoria di Donald Trump, ma in flessione di circa 1,3% dall‘inizio dell‘anno, a riflesso dei timori che la Casa Bianca voglia adottare misure eccessivamente protezionistiche.

** “Quel che è chiaro è che il rischio Trump non è unidirezionale come il mercato lo ha finora giudicato, specie se si tengono in considerazione le possibili misure protezioniste”, commenta Thu Lan Nguyen, strategist per il mercato valutario di Commerzbank a Francoforte.

** “Rimaniamo moderatamente rialzisti sul dollaro, senza però scommettere su un apprezzamento tanto marcato come si è visto negli ultimi anni... magari un rialzo annuo intorno a 3% per l‘indice”, aggiunge, riferendosi al cambio nei confronti delle prime controparti ponderate per il commercio.

** Investitori relativamente sulla difensiva in attesa del giuramento di Trump -- alle 18 italiane -- che segna l‘ufficiale entrata in carica del nuovo inquilino della Casa Bianca per i prossimi quattro anni.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below