20 gennaio 2017 / 13:48 / 9 mesi fa

Carife, ieri superati 300 esuberi volontari, continua confronto

ROMA (Reuters) - Mancano ancora una manciata di adesioni per raggiungere quota 350 esuberi volontari che il management di Carife ha richiesto ai sindacati per ridurre i costi della quarta banca salvata, in vista di una vendita da concludere entro la fine del mese.

Lo ha detto il presidente della banca Roberto Nicastro rispondendo ad una domanda nel corso di una tavola rotonda in corso alla Conferenza di organizzazione della Uilca a Roma.

“Ieri sera [ultimo giorno per presentare la richiesta per i dipendenti ] è stata superata la soglia delle 300 unità, da lunedì avvieremo il confronto con il sindacato per vedere come arrivare ai 350”, ha detto il manager.

Per Carife è in corso una procedura di vendita. Ieri l‘AD di Bper, Alessandro Vandelli, ha detto che i suoi uomini stanno lavorando sul dossier con l‘intento di arrivare a breve ad una soluzione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below