17 gennaio 2017 / 08:18 / 9 mesi fa

Eni, nuova scoperta in Mare di Norvegia, stima 70-200 mln barili olio in posto

Il logo di Eni in una stazione di servizio. REUTERS/Arnd Wiegmann/File Photo

MILANO (Reuters) - Nuova scoperta a olio e gas nelle licenze PL128/128D nel mare di Norvegia, dove Eni è operatore con una quota dell‘11,5%, con una stima preliminare di olio in posto compresa tra 70 e 200 milioni di barili e un ulteriore potenziale addizionale da testare.

Lo annuncia una nota di Eni ricordando che gli altri operatori sono Statoil con il 63,95% e Petoro con il 24,55%.

“La scoperta è stata effettuata attraverso il pozzo 6608/10-17S, perforato in 374 metri d’acqua, che si trova a circa 5 chilometri a nord della FPSO (Floating Production, Storage and Offloading) di Norne, nella parte settentrionale del Mar di Norvegia, a circa 170 chilometri dalla costa”, precisa la nota.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below