January 12, 2017 / 11:29 AM / 2 years ago

Greggio, Brent in rialzo su taglio produzione Opec, domanda Cina

LONDRA (Reuters) - I prezzi dei futures sul petrolio sono in moderato rialzo, sostenuti dalle indicazioni sui tagli alla produzione da parte dei paesi Opec e dalle attese di rafforzamento della domanda cinese.

** L’accordo tra i membri dell’Opec, concluso nel novembre scorso, comincia a concretizzarsi, secondo diversi report sull’outuput.

** Il ministro del petrolio dell’Iraq, Jabar Ali al-Luaibi, ha annunciato un ulteriore taglio di 40.000 barili al giorno oltre a quello di 170.000 barili già effettuato.

** Il ministro del petrolio del Kuwait, Essam Al-Marzouq, ha detto ai giornalisti che il paese arabo ha già tagliato la produzione più di quanto concordato in sede Opec.

** A sostenere le quotazioni anche il dato sulle vendite di auto in Cina, che nel 2016 sono aumentate del 13,7%, a 28 milioni di veicoli.

** D’altro canto, il dato sulle scorte di greggio Usa, salite di 4,1 milioni di barili, sottolineano i trader, segnala che permane un eccesso di offerta.** Attorno alle 11,40 italiane, il futures sulle consegne di Brent a marzo si attesta a 55,68 dollari al barile (+0,58 dollari), dopo aver oscillato tra 55,01 e 55,71 dollari. Il contratto di riferimento sul greggio leggero Usa CLc1 guadagna 0,43 dollari, a 52,68 dollari al barile, dopo aver oscillato fra 52,12 e 52,69 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below