January 9, 2017 / 9:35 AM / 2 years ago

Fca corre in borsa su massimi da aprile 2015 dopo annuncio investimenti in Usa

Non si arresta la corsa di Fiat Chrysler, spinta dagli investimenti negli Stati Uniti, un occhiolino strizzato al presidente eletto Donald Trump.

** Attorno alle 10,15, il titolo della casa automobilistica guadagna il 2,73%, a 10,17 euro, dopo aver toccato un massimo di 10,26 euro, nuovo picco dall’aprile 2015. Scambi intensi: sono passati di mano circa 13,7 milioni di pezzi, contro una media dell’intera seduta di 19,889 milioni negli ultimi trenta giorni.

** Fca ha annunciato l’investimento di 1 miliardo di dollari in due impianti Usa, in Michigan e in Ohio, con la creazione di 2.000 posti di lavoro.

** I trader pongono l’accento sul fatto che le case automobilistiche si stanno attrezzando per evitare di incorrere nei dazi minacciati da Trump sull’importazione di auto dal Messico.

** Una sim prevede che il ceo Sergio Marchionne, che oggi incontrerà la stampa al salone di Detroit, “dovrebbe riaffermare i target 2018”. Il mercato, inoltre, guarda ad eventuali indicazioni sui target 2017, “che dovrebbero vedere una forte crescita della generazione di cassa”; riflettori puntati anche su “eventuali sviluppi su M&A (spin-off Magneti Marelli, piani su Maserati, consolidamento)”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below