January 3, 2017 / 11:54 AM / a year ago

Fincantieri "miglior offerente" per Stx France

SEOUL (Reuters) - Fincantieri fa un altro passo in avanti verso la conquista dei cantieri francesi di Saint Nazaire, con l‘approvazione della propria offerta da parte del tribunale sudcoreano che si occupa della procedura fallimentare di STX Offshore & Shipbuilding, che detiene il 66,66% delle attività.

Un portavoce del tribunale sudcoreano ha infatti annunciato che la corte ha riconosciuto Fincantieri come “preferred bidder”, cioè come miglior offerente, per l‘acquisizione di STX France.

Secondo quanto emerso a fine dicembre, Fincantieri era stata l‘unica a presentare un‘offerta. Inizialmente in gara c‘era anche un consorzio guidato dall‘olandese Damen.

Resta ora da vedere come proseguiranno le trattative con lo Stato francese, che detiene il 33,34% e ha più volte rimarcato di essere pronto a intervenire se l‘operazione non risponderà a condizioni che lo soddisfino. In un‘intervista a Les Echos il ministro dell‘industria francese Christophe Sirigue ha spiegato che lo Stato non intende ridurre la propria partecipazione e che il gruppo a controllo pubblico Dcns potrebbe prendere un partecipazione di minoranza in Stx France, lasciando inoltre aperta la porta a un coinvolgimento, con quote di minoranza, di clienti dei cantieri, come Msc e Royal Caribbean.

Non è nota la valutazione di Stx France espressa da Fincantieri. Banca Imi, nella nota quotidiana dello scorso 28 dicembre, ipotizzava un prezzo d‘offerta sotto i 100 milioni di euro, dal momento che i cantieri hanno bisogno di alcune misure di ristrutturazione. Gli analisti di Banca Imi ritenevano l‘esborso “completamente sostenibile” da parte di Fincantieri e che l‘operazione potesse rafforzare la posizione di Fincantieri nel segmento ‘cruise’.

Lo stesso giorno gli analisti di Mediobanca Securities citavano indiscrezioni stampa di un prezzo tra gli 80 e i 220 milioni di dollari. “A prima vista sembra una mossa positiva dal punto di vista industriale, che mette un po’ più di pressione sulla leva della società, che vedevamo come un probema già prima dell‘offerta di Vard ma chiaramente la visione del management è molto più rilassata su questo punto”, si legge in una nota del 30 dicembre scorso.

Fincantieri ha lanciato un‘Opa sulle azioni che ancora non possiede di Vard e ha recentemente prolungato l‘offerta fino al 12 gennaio.

Intorno alle 12,05 il titolo avanza del 2,52% a 0,4921 euro.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below