2 gennaio 2017 / 09:50 / tra 10 mesi

Dollaro risale da minimo due settimane in seduta dai volumi sottili

LONDRA (Reuters) - Il dollaro recupera dal minimo di due settimane nei confronti di un paniere di valute in un contesto di volumi sottili favorito anche dalla chiusura di molte piazze per le festività del nuovo anno.

** Nel mese di dicembre, il biglietto verde è salito al massimo di 14 anni sostenuto dalle attese del mercato per tre rialzi della Federal Reserve quest‘anno e per le politiche economiche espansive di Donald Trump. La divisa ha concluso il 2016 con un rialzo di quasi il 4%, il quarto anno di fila di guadagni.

** Tuttavia negli ultimi tre giorni della scorsa settimana, l‘indice del dollaro ha ceduto oltre l‘1%, anche sulla scia del rapido balzo dell‘euro visto venerdì, in un contesto di volumi sottili.

** L‘euro scambia a 1,0480 dollari mentre l‘indice sul dollaro sale a 102,43, non lontano dal massimo di 14 anni a 103,65 toccato il 30 dicembre.

** “Negli ultimi giorni del 2016 abbiamo visto il dollaro cedere un po’ di terreno e potremmo assistere a un certo calo nelle contrattazioni europee del mattino. Non vedo al momento particolari driver”, spiega il currency strategist di Commerzbank, Esther Reichelt da Francoforte.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below