27 dicembre 2016 / 12:38 / in un anno

Greggio poco mosso in attesa entrata in vigore accordo su produzione

LONDRA (Reuters) - I prezzi del greggio sono poco mossi, con il Brent intorno a 55 dollari al barile.

** Le quotazioni continuano a trovare sostegno nelle aspettative che l‘accordo raggiunto dai Paesi non Opec e Opec, una volta entrato in vigore domenica prossima, possa portare a una diminuzione della produzione.

** “Andare sopra i 60 dollari al barile sarà difficile. Siamo già più vicini al limite superiore che a quello inferiore del range”, spiega tuttavia Olivier Jakob, analista di Petromatrix. “Da genanio avremo un‘idea più chiara dei livelli di produzione Opec”, aggiunge.

** Alcuni dei maggiori Paesi produttori dell‘Opec, come Arabia Saudita e Iraq, hanno informato i propri clienti della diminuzione della produzione, ma Libia e Nigeria - che sono esonerati dalla riduzione delle forniture a causa dei conflitti che affrontano e che già le limitano - hanno aumentato la produzione.

** I volumi degli scambi appaiono deboli dopo la pausa natalizia.

** Intorno alle 12,50 il Brent è piatto a 55,16 dollari il barile. Il greggio Usa avanza di 17 centesimi a 53,17 dollari il barile.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below