23 dicembre 2016 / 08:32 / 10 mesi fa

Borse Asia-Pacifico deboli in scia a Wall Street

23 dicembre (Reuters) - Le borse dell‘area Asia-Pacifico sono in territorio negativo oggi in scia a Wall Street che ha preso fiato dopo i rialzi che hanno seguito l‘elezione di Donald Trump, mentre il dollaro oscilla attorno ai massimi da 14 anni visti a inizio settimana.

L‘indice MSCI, che non comprende Tokyo che oggi è anche chiusa per festività, alle 8,15 segna -0,4% a 420,31 punti.

SHANGHAI ha chiuso in perdita dello 0,9% mentre l‘indice cala dello 0,7%, trascinato al ribasso dalle azioni delle società di intermediazione e degli assicurativi sulle attese che i regolatori adottino una vigilanza più severa sui prodotti assicurativi online.

HONG KONG negativa, in linea con i mercati globali, perde circa mezzo punto percentuale.

A SYDNEY la borsa ha chiuso in leggero ribasso in vista della lunga pausa per le festività natalizie, appensantita dai titoli minerari che hanno risentito del ribasso dei prezzi delle materie prime e con i finanziari che hanno perso spinta.

Ribassi per TAIWAN mentre è piatta SEUL.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below