21 dicembre 2016 / 11:35 / in un anno

Greggio in moderato rialzo spinto da attese calo scorte Usa

LONDRA (Reuters) - I prezzi petroliferi segnano un moderato rialzo sulle attese di un decumulo delle scorte di greggio Usa, portando i guadagni di dicembre a 10%, cifra che rappresenterebbe la performance più forte dell‘ultimo mese dell‘anno dal 2010.

** Intorno alle 12,05 il contratto sul Brent per consegna febbraio scambia a 55,59 dollari, in rialzo di 24 cent. La scadenza gennaio del greggio Usa West Texas Intermediate sale di 25 cent a quota 53,55.

** “Il greggio sembra determinato a finire l‘anno su una nota positiva. L‘assottigliamento prefestivo dei volumi e un nuovo record di 14 anni dell‘indice del dollaro non sono riusciti a raffreddare l‘umore positivo”, commenta Stephen Brennock, analista di PVM Oil Associates.

** A sostenere il mercato sono anche le aspettative di una riduzione delle scorte che dovrebbe essere evidenziata dai dati Eia del pomeriggio. Secondo un sondaggio Reuters le riserve di greggio dovrebbero mostrare una flessione per la quinta settimana consecutiva, con un calo di 2,5 milioni di barili.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below