15 dicembre 2016 / 11:26 / un anno fa

Greggio in rialzo in vista tagli produzione Opec, Russia

(Reuters) - I prezzi del petrolio recuperano terreno, dopo le vendite legate all‘aumento dei tassi Usa, con gli investitori che anticipano un‘offerta in contrazione dopo i tagli alla produzione decisi da Opec e Russia.

** Intorno alle 12,10 il Brent LCOc1 sale di 50 centesimi a 54,40 dollari al barile, il greggio Usa CLc1 di 30 centesimi a 51,34 dollari.

** Ieri il dollaro è salito ai massimi da 14 anni contro un basket di valute, dopo l‘aumento dei tassi deciso dalla Fed.

** Anz bank ritiene che il mercato entrerà in una fase di offerta insufficiente nel primo trimestre se i produttori tagliano come promesso. “Questa situazione è probabile spinga i prezzi del greggio ben oltre quota 60 dollari al barile a inizio del prossimo anno”, dice un analista Anz in una nota.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below