15 dicembre 2016 / 10:01 / 10 mesi fa

Dollaro a nuovi massimi su prospettiva prossimi rialzi tassi Usa

LONDRA (Reuters) - Dollaro su posizioni di forza, ai massimi da 14 anni sul paniere delle principali divise internazionali, a seguito del meeting Fed di ieri che, oltre ad alzare come atteso il costo del denaro, ha indicato per il 2017 tre ulteriori interventi restrittivi.

** I cosiddetti ‘dot’, ovvero la mediana delle proiezioni sui tassi dei membri Fomc, indicano al momento per l‘anno prossimo tre rialzi dei tassi, uno in più di quelli prospettati in settembre, anche se alcuni operatori restano più cauti circa l‘ampiezza del ciclo restrittivo.

** Quanto emerso dal meeting Fed ha spinto ulteriormente verso l‘alto i rendimenti sui governativi Usa: stamane lo spread tra Treasury e Bund si è portato ai massimi da almeno il 1990 sulla scadenza decennale e da oltre 16 anni su quella a due anni.

** A metà mattinata l‘euro/dollaro scambia in area 1,05, dopo essere sceso nella primissima parte della seduta fino a 1,0468, il livello più basso da 21 mesi.

** Un sostegno, assai limitato, giunge alla valuta unica dai buoni Pmi preliminari di dicembre, usciti questa mattina, che confermano un quadro di crescita solida per il settore privato della zona euro.

** Il dollaro scambia a sua volta appena sotto il massimo di seduta sullo yen di 117,86, il livello più alto da 10 mesi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below