14 dicembre 2016 / 11:13 / 10 mesi fa

Borse Europa ritracciano da massimi 11 mesi, cadono Actelion e Colruyt

LONDRA, 14 dicembre (Reuters) - Le borse europee sono in calo dopo aver raggiunto il picco massimo da 11 mesi, con la svizzera Actelion in caduta libera dopo che la farmaceutica americana Johnson & Johnson ha posto fine ai colloqui per un possibile accordo con la principale azienda biotech europea.

Traders work at their desks in front of the German share price index, DAX board, at the Stock Exchange in Frankfurt, Germany December 13, 2016. REUTERS/Staff/Remote - RTX2UTVY

** Le azioni di Actelion perdono oltre il 10% dopo che J&J ha annunciato di non poter raggiungere un accordo che, a suo avviso, avrebbe creato adeguato valore per i propri azionisti. A novembre J&J aveva detto di essere impegnata in colloqui preliminari per un takeover su Actelion, valutata all‘epoca 20 miliardi di dollari circa.

** Il Wall Street Journal, citando persone che hanno familiarità con la vicenda, dice che Sanofi ha però riempito il vuoto lasciato da J&J e ora è a sua volta in trattative con Actelion. Sanofi perde il 2,3%.

** Il gruppo belga di supermercati Colruyt perde l‘8,4% dopo aver annunciato ieri pomeriggio i risultati.

** Alle 11,50 circa l‘indice pan-europeo di borsa STOXX 600 è in calo dello 0,4%, con i comparti della salute e dei consumi di base che accumulano le maggior perdite.

** Londra perde lo 0,12%, Francoforte lo 0,23%, Parigi lo 0,4%, Madrid lo 0,25%.

Gli investitori sono in attesa della riunione odierna della Federal Reserve Usa per capire in che direzione si muoverà il mercato a breve termine. Si dà per scontato un aumento dei tassi di un quarto di punto, come del resto si prevedono due aumenti per l‘anno a venire. Eventuali indicazioni che la Fed si prepari a muovere in modo più aggressivo potrebbero avere effetto su diversi mercati.

“Sebbene non ci dovrebbero essere sorprese, dato che l‘aumento di 25 punti base alla riunione di oggi è stato molto anticipato, la dichiarazione allegata della Fomc (Federal Open Market Committee) e il ‘dot plot’ della Fed indicherà il tono per la previsione 2017 sulla politica monetaria americana”, dice Ipek Ozkardeskaya, analista di London Capital Group.

** Comunque, i forti guadagni di alcuni titoli hanno finora limitato le perdite generali. La catena di vendita tedesca Metro sale di oltre il 4% dopo aver riportato profitti operativi oltre le previsioni nel quarto trimestre per il settore alimentare e quello di elettronica di largo consumo, che l‘azienda punta a separare dal resto delle attività nel 2017.

(Atul Prakash)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below