December 13, 2016 / 3:29 PM / in a year

Mps, Passera crede ancora nella banca ma al momento nulla su tavolo

MILANO (Reuters) - Corrado Passera sostiene di credere ancora nel futuro di Monte dei Paschi a dispetto delle due occasioni in cui la sua proposta è stata respinta — il “porta in faccia” — ma al momento non sta predisponendo alcuna mossa al riguardo.

Considerato che i mercati sono aperti e che l’argomento è molto sensibile, l’ex ministro ed ex numero uno Intesa Sanpaolo ritiene doveroso non esprimersi su come si concluderà per l’istituto senese l’offerta di conversione delle obbligazioni retail e si augura che il piano di salvataggio messo a punto dall’AD Marco Morelli vada in porto.

“Credo ancora in Mps, ma non c’è nulla sul tavolo [...] In ogni caso, ci ho provato due volte e la risposta è stata sempre un ‘no’. È una banca che ha le risorse per essere un polo di aggregazione. Adesso è in corso un tentativo ulteriore per trovare una soluzione privatistica: speriamo che ci riescano” dichiara a margine dell’evento milanese ‘Innovation Lab’ presso l’università Iulm.

“Non sono di questa idea, soprattutto se si sbattono le porte in faccia” risponde a chi gli chiede se non ci sia il cosiddetto due senza tre.

“Speriamo che riescano a farcela” ribatte a chi domanda se ritiene che Morelli debba lasciare se il piano di salvataggio non dovesse andare in porto.

(Elvira Pollina)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below