9 dicembre 2016 / 11:34 / 10 mesi fa

Brent in rialzo su ottimismo taglio produzione non-Opec

LONDRA (Reuters) - I prezzi dei futures sul petrolio sono in rialzo, trainati dall‘ottimismo sul fatto che i produttori che non fanno parte dell‘Opec raggiungeranno un accordo per tagliare la produzione.

** Domani si terrà un vertice, a Vienna, tra membri dell‘organizzazione e paesi che non ne fanno parte. L‘Azerbaijan ha annunciato che arriverà in Austria con una proposta per ridurre l‘output. La Russia ha affermato che taglierà la produzione di 300.000 barili al giorno.

** Il ministro dell‘Energia del Kazakhstan ha anticipato una proposta di congelamento dell‘output sui livelli del mese scorso.

** La settimana scorsa l‘Opec ha concordato una riduzione di 1,2 milioni di barili al giorno per la prima metà dell‘anno prossimo. ** Attorno alle 11,40 italiane, il futures sulle consegne di Brent a gennaio si attesta a 54,25 dollari al barile (+0,36 dollari), dopo aver oscillato tra 53,77 e 54,46 dollari. Il contratto di riferimento sul greggio leggero Usa guadagna 0,47 dollari, a 51,31 dollari al barile, dopo aver oscillato fra 50,86 e 51,50 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below