1 dicembre 2016 / 11:32 / un anno fa

Borse Europa scendono da massimi 3 settimane, bene oil dopo Opec

L‘azionario europeo è debole a metà seduta, in un mercato che vende dopo due giorni di rally e con gli indici che scendono dai massimi delle ultime tre settimane visti ieri, penalizzati tra l‘altro dal calo di TalkTalk ed Elekta.

La sala operativa della borsa di Francoforte. REUTERS/Staff/Remote

I mercati non sono aiutati dalle buone notizie sul fronte della manifattura, con il pmi dell‘area euro che a novembre ha segnato il massimo dall‘inizio del 2014, beneficiando di una valuta debole e di una domanda in rafforzamento.

Alcuni trader dicono che, dopo il rally che a novembre ha portato l‘azionario Usa sui massimi, gli investitori vogliono prendere una pausa a inizio dicembre, con il referendum in Italia e le elezioni in Austria questo fine settimana che invitano alla cautela.

Nonostante la forte performance dei petroliferi dopo l‘accordo Opec, Wall Street ha terminato in calo ieri.

** Alle 11,50 italiane lo STOXX 600 cede poco più di mezzo punto percentuale dopo aver registrato nella seduta di ieri il massimo dal 10 novembre scorso.

** Quasi tutti i settori sono in territorio negativo, con l‘eccezione delle commodities che beneficiano dell‘accordo Opec per limitare la produzione.

** Lo STOXX Europe 600 Oil and Gas segna +0,82%, mentre il basic resources +0,3%, unici due comparti con il segno più oggi.

** Il titolo peggiore del listino paneuropeo è TalkTalk, che cede quasi il 5% dopo il downgrade di JP Morgan a “underweight” da “neutral”.

** Anche la svedese Elekta perde il 4,6% dopo risultati sotto le attese.

** Il migliore dello STOXX 600 oggi è Banco Popular, che sale dell‘8% dopo che la banca -- il cui titolo ha perso il 70% da inizio anno -- ha convocato un cda straordinario e sostituito il presidente. A contribuire al rialzo anche la notizia riportata dal quotidiano Expansion secondo cui l‘istituto sarebbe in colloqui per un possibile merger con BBVA o un altro grosso istituto.

** Daily Mail and General Trust sale del 6,5% dopo utili migliori del previsto nonostante la flessione dei ricavi. Si spera molto anche nell‘azione del nuovo Ceo nel rinvigorire la crescita della compagnia.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below