November 22, 2016 / 10:37 AM / a year ago

Borse Europa salgono con minerari a metà seduta

LONDRA, 22 novembre (Reuters) - Il settore minerario balza del 3% a metà seduta, sostenendo tutto il paniere europeo, in un mercato che continua a risentire positivamente della vittoria di Donald Trump alla Casa Bianca.

Alle 11 italiane il paneuropeo STOXX 600 sale dello 0,36%, pur mantenendo un calo del 6% da inizio anno.

Negli Usa, i tre indici principali hanno registrato massimi in chiusura ieri. Bene anche le small cap che hanno spinto il Russell 2000 ad un record. Non succedeva dal 1999 di avere tutti e quattro gli indici statunitensi con chiusure record nello stesso giorno.

Il settore minerario, che ha raddoppiato rispetto ai minimi registrati in gennaio, è il migliore in Europa oggi aiutato dalla risalita dei prezzi di metalli come alluminio e rame.

Anglo American, BHP Billiton e Antofagasta segnano rialzi tra il 4 e il 5,3%.

Lo STOXX Europe 600 Oil and Gas sale dell‘1%.

Tra gli altri titoli in evidenza, Genmab segna +4,8% dopo l‘ok dalle autorità Usa su un nuovo farmaco mentre Essilor registra la giornata peggiore in otto anni dopo aver tagliato l‘outlook.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below