10 novembre 2016 / 11:22 / un anno fa

Greggio stabile, mercati si riprendono da shock elezione Trump

LONDRA (Reuters) - I prezzi del greggio si stabilizzano mentre i mercati si riprendono dallo shock iniziale dell‘inattesa vittoria di Donald Trump alle elezioni presidenziali statunitensi, anche se sul mercato resta la cautela in vista di una riunione chiave dell‘Opec per decidere sulla produzione.

Oggi la maggior parte dei mercati rimbalza dopo le perdite post-voto. Il mercato petrolifero tuttavia continua a mostrare un pesante eccesso di offerta e gli investitori sono focalizzati sul meeting dell‘Opec del 30 novembre, che potrebbe portare a un taglio dell‘output.

Intorno alle 12,05 italiane il contratto sul Brent per consegna gennaio guadagna 26 cent a 46,62 dollari. La scadenza dicembre sul greggio leggero Usa cede 13 cent a quota 45,14.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below