8 novembre 2016 / 11:37 / un anno fa

Dollaro consolida ancora, mercato crede in vittoria Clinton

NEW YORK (Reuters) - In apertura di seduta sulla piazza Usa prosegue il percorso di consolidamento del biglietto verde, che recupera posizioni sia su euro sia su yen mentre gli investitori aumentano le scommesse che la Casa Bianca vada a Hillary Clinton.

Una vittoria della candidaa democratica, già first lady e segretario di Stato, viene letta come segnale tranquillizzante, anche in termini di politica economica e monetaria oltre che estera e interna.

I mercati guardano viceversa con estremo timore all‘ipotesi Donald Trump, che aprirebbe una fase di insicurezza con un balzo della volatilità.

La vittoria del miliardario, outsider repubblicano, è data dagli scommettitori a meno di uno a tre e porterebbe a flussi di vendite sul dollaro in direzione dei più tradizionali investimenti rifugio in yen e franco svizzero ma anche euro.

Attenzione ora all‘apertura di Wall Street, per cui i derivati indicano valori vicini a quelli di ieri sera in un clima di estrema cautela.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below