November 8, 2016 / 7:57 AM / in a year

Borse Asia ancora positive, ottimismo su Clinton

8 novembre (Reuters) - Nuova seduta positiva oggi per le borse dell’area Asia-Pacifico, con la maggioranza degli investitori ottimisti sulle crescenti prospettive di vittoria di Hillary Clinton alle elezioni presidenziali Usa.

Il peso messicano, che si rafforza quando aumentano le chance di vittoria di Clinton sul candidato repubblicano Donald Trump, mantiene il solido aumento già registrato ieri. Il dollaro, che ieri ha guadagnato, oggi è poco variato su yen ed euro.

L’indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,15 guadagna lo 0,43% a 441,74 punti. L’indice giapponese Nikkei è oggi piatto.

“Mentre i mercati entrano nelle elezioni Usa, è in corso una rimessa a punto del rischio”, scrive in una nota Michael McCarthy, chief market strategist di CMC Markets a Sydney.

Le possibilità di vittoria di Clinton si sono rafforzate domenica scorsa, quando l’Fbi ha detto che l’ex segretaria di Stato non verrà incriminata per la vicenda delle email transitate attraverso un server privato, pochi giorni dopo aver annunciato invece che era in corso una nuova indagine sulla questione, apparentemente già chiusa nel luglio scorso.

Clinton è considerata dagli investitori come la candidata di una maggiore certezza e stabilità. Dopo gli alti e bassi dei giorni scorsi, ora almeno cinque sondaggi principali danno la candidata democratica in testa. Ma gli investitori restano comunque cauti, dopo lo shock provocato nel giugno scorso dal risultato a sorpresa del referendum sulla Brexit, l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea.

Questo voto “è il più grande ‘known unknown’ (noto sconosciuto) che i mercati si siano trovati ad affrontare dalla crisi finanzlaria globale”, anche più della Brexit, scrive in una nota Mixo Das, Asia equity strategist di Nomura. “La probabilità maggiore è ancora che Clinton vinca. La sua avanzata nei sondaggi sembra stabilizzarsi... e le notizie su un rialzo nei primi voti nel fine settimana sono positivi per lei”.

** SYDNEY è leggermente positiva grazie ai guadagni del comparto delle risorse finanziarie che ha recuperato le perdite dei titoli finanziari.

** SHANGHAI ha chiuso in rialzo dello 0,5%, toccando in corso di seduta il livello più alto da gennaio scorso. Le notizie sulle elezioni Usa, che vedono favorita Clinton, hanno controbilanciato i timori sui dati del commercio cinese, peggiori delle attese.

** Anche HONG KONG è in rialzo: “Gli investitori ora hanno più fiducia nella vittoria di Clinton”, dice Chang Chengwei, analista dell’agenzia di brokerage Hengtai Futures. Prada guadagna il 2,2% circa.

** TAIWAN migliora in corso di seduta e ora è in rialzo, SINGAPORE è positiva per l’ottimismo sulla vittoria di Clinton, come del resto SEUL, MUMBAI è ora leggermente negativa dopo una seduta all’insegna del rialzo.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below