7 novembre 2016 / 11:24 / in un anno

Greggio in rialzo oltre 1% su impegno Opec ad accordo per taglio output

LONDRA (Reuters) - Il greggio balza di oltre 1% a Londra grazie all‘impegno dei Paesi Opec di rispettare l‘accordo per tagliare la produzione. Tuttavia i prezzi restano oltre 7 dollari sotto i massimi del mese scorso a causa dei dubbi persistenti sulla fattibilità del piano.

Il segretario generale dell‘Opec, Mohammed Barkindo, ha annunciato che i Paesi del cartello sono impegnati a rispettare l‘accordo siglato ad Algeri a settembre.

“La convizione del mercato che l‘Opec possa raggiungere un accordo credibile è crollata e i prezzi sono ora 8 dollari sotto i massimi seguiti all‘accordo di Algeri”, spiega David Hufton, direttore generale di Pvm Oil Associates.

Alle 12 il futures Brent a Londra sale dell‘1,29% a 46,17 dollari al barile. Il derivato Usa guadagna l‘1,66% a 44,81 dollari.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below