2 novembre 2016 / 11:32 / un anno fa

Btp in rialzo, acquisti tengono anche dopo smentita rinvio referendum

MILANO (Reuters) - Chiusura in rialzo per i Btp in una seduta volatile, con il mercato italiano che ha recuperato il segno più in mattinata, dopo un avvio ancora fortemente negativo che aveva fatto lievitare lo spread su Bund ai massimi dal 27 giugno.

** Nella primissima parte della seduta i Btp sono stati fortemente venduti; lo spread su Bund è salito a fino quota 156 pb, riavvicinandosi al picco post referendum sulla Brexit di 171 pb toccato il 24 giugno. Poi il recupero della carta italiana, con lo spread che ha stretto fin di 10 pb, a quota a 146.

** Il tasso sul Btp decennale ha a sua volta oscillato sfiorando in mattinata l‘1,70% (massimo da metà febbraio) e ritracciando poi fino a un minimo intraday di 1,59%, con un generalizzato appiattimento della curva.

** Per spiegare gli acquisti gli operatori indicano diversi fattori concorrenti, tra cui la speculazione su un possibile rinvio del referendum costituzionale del 4 dicembre, su cui peraltro è giunta la smentita dal premier Matteo Renzi [nL8N1D34TP]. Vengono inoltre menzionate le ricoperture dopo il netto calo della seduta precedente e un possibile robusto intervento sul mercato della Bce.

** La rinnovata incertezza che emerge dai sondaggi sul voto presidenziale negli Usa tiene comunque viva l‘avversione al rischio, esponendo i mercati a buschi cambi di direzione.

** Lo spread Italia/Spagna si conferma in area 40, ai massimi da fine ottobre 2014; la carta spagnola approfitta dello sblocco del lungo stallo politico a Madrid sancito domenica dal voto di fiducia al nuovo governo di Mariano Rajoy.

** Tra poco più di un‘ora la Fed annuncerà la propria decisione di politica monetaria; il mercato prevede ancora tassi fermi, ma considera ormai praticamente scontato un intervento nel meeting di dicembre. E gli operatori stanno progressivamente spostando l‘attenzione su quale sarà l‘orientamento rispetto a nuovi eventuali rialzi nel corso del 2017.

** Domani di scena anche il primario con le aste a medio lungo di Francia, Spagna e Irlanda. L‘offerta complessiva di carta a medio lungo arriva fino a oltre i 12 miliardi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below